Regione Veneto

Comune di Casale sul Sile
Portale Istituzionale

Emergenza Caldo

Pubblicata il 03/08/2022

Emergenza caldo - Come proteggersi

Il Comune si attiva per affrontare la calura di questo periodo predisponendo un avviso per la cittadinanza su come “affrontare il caldo". La cosa più importante da ricordare è che il caldo è pericoloso: quando la temperatura esterna supera i 32-35 gradi, quando l'alta umidità impedisce la regolare sudorazione e quando la temperatura in casa è superiore a quella esterna (locali poco ventilati, tetti e solai non ben isolati).

Fra le “regole d'oro” da adottare nei giorni più caldi dell'anno, si ricorda di:

  • evitare l’esposizione all’aria aperta nelle ore più calde;
  • migliorare il clima dell'ambiente domestico e di lavoro;
  • bere molto e mangiare molta frutta;
  • adottare un'alimentazione leggera e conservare correttamente gli alimenti;
  • indossare un abbigliamento leggero e proteggersi dai raggi solari;
  • adottare alcune precauzioni quando si esce in macchina;
  • evitare di alzarsi in modo brusco, in modo particolare per gli ipertesi e cardiopatici;
  • indossare indumenti chiari, non aderenti, di fibre naturali, come ad esempio lino/cotone;
  • evitare le fibre sintetiche che impediscono la traspirazione e possono provocare irritazioni, pruriti e arrossamenti;
  • bagnarsi subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore per abbassare la temperatura corporea
  • consultare il medico se si soffre di pressione alta (ipertensione arteriosa) e non interrompere o sostituire di propria iniziativa la terapia;
  • non assumere regolarmente integratori salini senza consultare il medico curante;
  • porre attenzione ai cambiamenti di abitudine e di attività della persona anziana.

La Regione Veneto, nell’ambito della propria attività e delle proprie competenze, con la finalità di dare una risposta efficace e tempestiva alle emergenze sanitarie e ai relativi effetti, attraverso il coinvolgimento coordinato delle strutture, regionali e non, che sono titolari di competenze in materia, ha promosso alcune azioni atte a prevenire le patologie da elevate temperature climatiche nella popolazione anziana.

L’Arpav informa che in esecuzione della Deliberazione n. 481 del 29.04.2022, preso atto delle previsioni contenute nel Bollettino del
Disagio Fisico e della Qualità dell’Aria per la Regione del Veneto emesso da ARPAV - Dipartimento Regionale Sicurezza del Territorio – U.O. Meteorologia e Climatologia, ha dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico sino al (in aggiornamento), mettendo a disposizione per le segnalazioni e informazioni di ambito socio-sanitario il seguente numero verde 800535535, realizzato con la collaborazione del Servizio Telesoccorso e Telecontrollo, per segnalazioni di eventuali emergenze di Protezione Civile è attivo il numero verde 800990009.

Si consiglia di bere molta acqua, non fare attività sportiva e non restare al sole nelle ore più calde, sopratutto ai soggetti più fragili, come gli anziani e i bambini.
 

Per segnalazioni e informazioni in:

- ambito socio-sanitario è attivo il seguente numero verde 800 535 535, realizzato con la collaborazione del Servizio Telesoccorso e Telecontrollo;

- eventuali emergenze di Protezione Civile è attivo il numero verde 800 990 009.
 

Per maggiori informazioni è possibile consultare i seguenti link:


Allegati

Nome Dimensione
Allegato Informazioni utili.pdf 303.92 KB
Allegato Bollettino Regione Veneto.pdf 620.13 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto